Alice Giaquinta, 19 anni, sempre innamorata.
Io sono sempre la solita ragazza che ama tremendamente scrivere, la stessa che hai lasciato da sola a combattere, a cui piace leggere, che ama il mare, ascoltare la musica, a volume troppo alto, o troppo calma e tranquilla, che si sente inferiore ad ogni singola persona, la solita che forse hai amato, la solita che ti ama e che prova a smettere, ma forse ce la fa, la solita ragazza troppo timida, che arrossisce troppo spesso, che fa di tutto per sentirsi di più ma non ce la fa mai, sempre amica, innamorata da sempre, un po' cinica, che si arrabbia, non importa con chi, che ti odia con tutta se stessa, che se scoppia, scoppia male, che se non rispondi ai suoi messaggi si incazza, che si sente di troppo tra tutti, che è sempre nel suo mondo, tutto suo, che se la fai innamorare non scappare, sempre attenta a tutto, che ci rimane male, che non si fa vedere quasi mai, che è sempre tua ma non vorrebbe, sono ancora ansiosa, troppo malinconica, troppo sorridente, che abbraccia troppo e non riceve mai, che ama la pioggia, la neve, il sole, i capelli lunghi, che non si abbronza mai, sempre quella che non ha mai il coraggio di raccontarti le cose fino in fondo, che balla, che canta troppo, che scrive troppo, e fino ad adesso ama troppo te, solo te.
Quella fin troppo fragile da sembrare troppo forte, sono sempre io, un po' distrutta, la solita a cui piace scrivere perché senza non è niente di niente.
"Io sono solo qualcuno che sta sullo sfondo, ti guardo e aspetto, faccio brillare gli altri, prima di me.”
— Alice Giaquinta (via comefiorialvento)
Anonimo asked: Ti hanno mai contattato delle case editrici? Sei davvero brava.

No, preferisco farcela da sola, con le mie forze. Voglio piacere per davvero e non solo per soldi.

Anonimo asked: Saresti disposta a seguire qualcuno di nuovo su tumblr?

Solo se mi piace veramente.

"Mi dispiace, ma a volte allontanarmi è l’unica cosa che so fare meglio.
Mi dispiace di non essere quella che vuoi, a volte l’unica cosa che so fare è far andare via le persone, farle scivolare dalla mia vita.”
— Alice Giaquinta (via comefiorialvento)
le20e8minuti asked: Bella che sei ❤️

Tu ancora di più.

"Nella vita mi sono sentita dire poche cose belle, pochi complimenti, ho ricevuto pochi abbracci, poche strette di mano.
Mi ricordo di tutte le persone che hanno capito qualcosa di me, di tutte quelle che mi hanno regalato dei fiori, che mi hanno sorriso senza un perché, di tutte quelle che mi parlano perché sanno che so ascoltare, di quelle che mi ascoltano.
Molte parole sono entrate nella mia vita e me l’hanno sconvolta, molte delle quali sono state tue.
Le custodisco quasi come un segreto, come una vecchia foto, come un libro che mi ha rapito il cuore.
Tu hai fatto lo stesso, io ti custodisco, per non dimenticarti.”
— Alice Giaquinta
"Io sono solo qualcuno che sta sullo sfondo, ti guardo e aspetto, faccio brillare gli altri, prima di me.”
— Alice Giaquinta
"Voglio darti un consiglio, adesso ascoltami.
Cercane una più bella, una che sorride più spesso di me, una che va avanti e non si fa atterrare dai brutti pensieri.
Una che riesce a stare un po’ senza di te senza lamentarsi di continuo e domandare costantemente di te, una che anche senza di te sta bene, ma poi ti vuole. Non come me, che ti vuole e basta ad ogni secondo, minuto, ora.
Trovane una sicura di se, una con gli occhi color mare, una con i capelli meno scompigliati dei miei.
Una che non ti basta mai, una meno malinconica e pronta a farti ridere sempre. Non una come me, poi non te ne liberi più.
Una come me ti ama anche se la lasci sola.”
— Alice Giaquinta (via comefiorialvento)
"Parti da chi sei, da ciò che gli altri non vedono.
Hai sempre te stessa, hai sempre le tue mani per sorreggerti.
Sei una tua vecchia compagnia, continua a dire al mondo che tu salti più in alto di loro, che il volume della tua voce sovrasterà le loro, sei tutto quello che basta.
Parti da te e renditi speciale, allarga le braccia, senza una piega, vedrai da lontano tutto ciò che diventerai, il cielo non cascherà.
E non lasciarti a nessuno, non lasciarti fermare, dai forma al tuo mondo con i sogni.”
— Alice Giaquinta

Tutto si sta realizzando, piano piano, con l’affetto di pochi e pochissimi a sostenermi.
Va tutto bene, mi sento davvero, davvero bene.

"

Sei buono come il caffè alla mattina o dopo una giornata che mi ha mandato al limite e credimi a me il caffè piace da matti. Come il sole dopo troppe giornate di pioggia, come le nuvole colorate al tramonto.

Alice Giaquinta

(via comefiorialvento)
©